Ferrari: A Barcellona in pista anche Oliver Bearman e Arthur Leclerc

Paolo D’Alessandro
27 Gen, 2024

La Formula Uno si appresta a tornare in pista fra ormai meno di un mese, con i test in Bahrain che si svolgeranno il 21, 22 e 23 febbraio. I team stanno preparando il tutto verso questo nuovo inizio di stagione, con giornate e settimane ricche di annunci e comunicati, senza tralasciare le presentazioni delle vetture. Una delle squadre più attive sotto questo fronte, é sicuramente la Ferrari. La rossa, dopo l’annuncio dell’esordio storico nella vela, e dopo il comunicato del rinnovo di contratto di Charles Leclerc, nella mattinata odierna ha infatti reso noto ufficialmente qualche cambiamento sull’assetto dei piloti per questo nuovo anno.

Arthur Leclerc e Ollie Bearman si uniscono alla Scuderia Ferrari

Arthur Leclerc, come già annunciato a dicembre, non farà più parte della Ferrari Driver Academy, passata tra l’altro sotto la guida di Jack Clear. La sua carriera in Ferrari però non é giunta al termine. Infatti, come si evince dal comunicato di oggi, il monegasco sarà impegnato come pilota di sviluppo, unendosi ai già presenti Antonio Fuoco e Davide Rigon. Questo ruolo, richiederà una determinata dedizione al simulatore, testando set-up e nuovi aggiornamenti aerodinamici che saranno implementati nel corso della stagione, aiutando così Charles Leclerc e Carlos Sainz. I tre piloti, non saranno impegnati solo in questa mansione, infatti, Fuoco continuerà ad essere focalizzato nel WEC, alla guida della Ferrari Hypercar 499P numero 50. Rigon continuerà ad essere pilota nella classe LMGT3 nel team Vista AF Corse GT3. Infine, Arthur Leclerc, da quest’anno sarà pilota della Scuderia Baldini 27 al campionato italiano GT.

Le novità, però, non sono giunte al termine. Il talentuoso pilota della FDA, Oliver “Ollie” Bearman, é stato infatti nominato come pilota di riserva, dopo che l’anno scorso era sceso in pista in Messico e ad Abu Dhabi nelle FP1 con la Haas da rookie. Il classe 2005, questa stagione sarà impegnato anche nel campionato di Formula 2 con la Prema Racing, accanto ad Andrea Kimi Antonelli, pilota italiano dell’academy Mercedes. L’inglese, affiancherà nel ruolo di riserva i già presenti Antonio Giovinazzi e Robert Shwartzman, anche loro impegnati nelle loro rispettive categorie: il primo, continuerà ad essere pilota della Ferrari Hypercar 499P nella vettura n51, mentre Shwartzman sarà al volante al volante della 499P numero 83, iscritta dal team AF Corse, condividendo l’abitacolo con Robert Kubica, nel WEC.

Ferrari

Arthur Leclerc e Ollie Bearman, inizieranno già a prendere confidenza con le ultime vetture di Ferrari già dalla prossima settimana. Come anticipato da noi, il 29, 30 e 31 gennaio la Ferrari sarà impegnata a Barcellona per i tre giorni di testing con Pirelli.

Programma Test Barcellona

-Il 29 e 30 gennaio Charles Leclerc e Carlos Sainz saranno al volante della SF23 dello scorso anno. I due piloti titolari, condivideranno il 30 sia la SF-23 che la F1-75.
Sempre il 29, Arthur Leclerc proverà per la prima volta una Formula Uno: la F1-75
Infine, il 31 gennaio Oliver Bearman guiderà la F1-75, dopo che aveva già testato a Fiorano ad ottobre la SF21. Guida necessaria affinché potesse ottenere i punti licenza FIA che gli avrebbero concesso l’esordio in F1 con la Haas nelle due FP1 in Messico e ad Abu Dhabi.

Autore

Privacy Policy Cookie Policy