Visa Cash App RB in pista: Shakedown completato, obiettivo lottare per i punti ogni gara

Andrea Vergani
17 Feb, 2024

Nuovo nome, nuova livrea, e nuova dirigenza: la VCARB01, vettura del Visa Cash App RB Team, è scesa in pista per i 200km dello Shakedown sul circuito di Misano il 12 Febbraio, al termine del quale i piloti hanno parlato delle prime sensazioni, e i protagonisti della dirigenza hanno stabilito gli obiettivi tecnici, sportivi e non solo a una settimana dal debutto della squadra in Formula 1. Alpha Tauri ha terminato la scorsa stagione in ottava posizione al termine di un inseguimento senza successo a Williams nell’ultima fase della stagione; rispetto ai render rilasciati settimana scorsa ci si aspettano delle pance e un fondo diverse sulla VCARB01 in Bahrain, e a Misano la vettura ha già girato in specificazione Sakhir. L’obbligo per Mekies e Bayer è quello di portare la squadra a vette più alte rispetto all’ottava posizione ottenuta nel campionato 2023: la sesta posizione dietro ai top team pareggerebbe i risultati ottenuti nel 2019 e 2021 da Toro Rosso/Alpha Tauri, ma per raggiungere l’obiettivo stagionale servirà avvicinarsi ad Aston Martin e il resto del gruppo di testa.

Leadership dirigenziale Visa Cash App RB divisa tra Mekies e Bayer, il CEO: “Miriamo a democratizzare la F1”

Laurent Mekies ha specificato brevemente come si dividerà la dirigenza della squadra di Faenza e Bicester, che sarà gestita in stretta collaborazione con il CEO Peter Bayer: “Peter e io operiamo mano nella mano come un duo di leadership, ognuno di noi ha la propria area di responsabilità. Peter si occupa di tutti gli aspetti aziendali, commerciali, di marketing e di comunicazione; io mi occupo dell’aspetto sportivo, produttivo e tecnico del team.”

Bayer ha sottolineato gli obiettivi del suo operato come responsabile dell’area commerciale e di marketing: “Visa Cash App RB offrirà una nuova esperienza ai fan, vogliamo assicurarci  prima di tutto, attraverso le nostre partnership con Visa e Cash App, di mirare a democratizzare lo sport e creeremo molti eventi di azione e attrazione per i tifosi intorno alle gare di Formula Uno durante i fine settimana.” ha iniziato il nuovo amministratore delegato, poi entrando più nel dettaglio: “Vogliamo fare in modo che i fan possano interagire con la squadra, con i piloti e con gli altri fan e che vivano un’esperienza straordinaria. Allo stesso tempo, insieme ai nostri partner e azionisti, crediamo che esistano due linguaggi universali: lo sport e la musica. Tutti capiscono un ritmo, e tutti capiscono una gara o un risultato sportivo, e unire questi due elementi (sport e intrattenimento) è un altro elemento che vogliamo aggiungere al calendario della Formula 1.

Parlando più degli obiettivi sportivi della squadra, ha preso parola il Direttore Tecnico di Visa Cash App RB, Jody Eggington: “Ci aspettiamo di essere in lotta per il centrocampo e di poterlo fare un po’ prima, di essere più costanti e di essere presenti in tutte le gare, lottando duramente nella lotta per i punti e cercando di ottenere il massimo dalla macchina e da noi stessi.” Dal punto di vista tecnico Eggington è stato chiaro sugli obiettivi che la squadra ha intenzione di raggiungere con la VCARB01: Vogliamo essere in grado di sfruttare tutte le prestazioni che la vettura ha a disposizione, per poi svilupparla a partire da quel punto.”

Shakedown Visa Cash App RB, Tsunoda: “Sensazioni molto migliori rispetto a 12 mesi fa qua”

Il primo a parlare è stato Daniel Ricciardo, di nuovo un pilota ufficiale a inizio stagione dopo aver saltato il 2023 in seguito alla separazione con McLaren: “Per la nuova macchina ogni anno ci si emoziona, porta nuove opportunità. È difficile sapere dove saremo esattamente, ma per quanto mi riguarda è stato bello tornare al volante di nuovo.” L’australiano aveva perso la forma migliore nel biennio a Woking, specialmente nel 2022, ma nella seconda parte della scorsa stagione ha mostrato qualche lampo del vecchio Daniel: “Tornare nella famiglia Red Bull è stata una cosa che mi ha fatto sentire di nuovo me stesso”. La settimana dei test invernali è stata indicata come uno dei momenti cruciali della stagione, in cui la squadra deve lavorare come un tutt’uno: “I test sono un’opportunità per stabilire il tono e definire la direzione che vogliamo intraprendere come squadra perché ci saranno sempre aree da migliorare in modi diversi.”

Yuki Tsunoda inizia la quarta stagione in Formula 1 a Faenza con la squadra che lo ha visto crescere, il primo da pilota di Visa Cash App RB; dall’altra parte il giapponese può testimoniare la crescita della vettura nell’ultimo anno: “I primi giri sulla VCARB01 sono andati bene, ho già sentito alcuni step di miglioramento rispetto all’anno scorso, e in particolare rispetto a 12 mesi fa ho avvertito un grande step.”, affermando successivamente cheè una vettura più facile da controllare, e non ho avvertito problemi importanti o cambi di caratteristiche principali”. Le aspettative per quest’anno sono importanti, in particolare per i due Gran Premi di casa della squadra: “In una delle piste, che sia Imola o Monza, del nostro Gran Premio di casa, sarebbe ottimo se riuscissimo a fare punti importanti o addirittura conquistare un podio.”

Autore: Andrea Vergani

Privacy Policy Cookie Policy